Desiderare e sognare


Lisa mi racconta con rammarico che non ha mai osato desiderare o sognare, che quando era bambina la risposta a ogni sua richiesta era "no" e che quindi ha imparato ben presto a non esprimere i propri bisogni, in un atteggiamento passivo di rinuncia perenne. Ma, non esprimendo i propri bisogni (e "disimparando" a riconoscerli), ha represso anche la propria capacità di desiderare...


Ho pensato a lei leggendo l'articolo che riporto qui sotto e che ora sintetizzo in maniera forse eccessivamente estrema ma, spero, efficace: il desiderio è movimento (dapprima interiore, poi esteriore), il movimento è energia e l'energia è vita. Senza desiderio dunque, parafrasando Susan Sontag, siamo morti.


E noi, siamo capaci di sognare? Sappiamo cosa vogliamo veramente? Siamo consapevoli dei nostri reali bisogni? O siamo confusi, incerti, disorientati?

Un percorso di #counseling può aiutarci a far chiarezza dentro di noi e a dipanare quel groviglio di emozioni e sensazioni che a volte abbiamo e che, non sapendo ben identificare, ci impedisce di stare meglio con noi stessi e nella nostra vita.

Leggi qui l'articolo: https://bit.ly/39HCrp8

#counselingquieora #desiderio #bisogni #movimento #vita #energia #susansontag